27/09/16

, ,

Dyson 360 Eye, rilassati, a pulire ci pensa lui

Dyson 360 Eye

Ormai tutti sapete della passione che in famiglia abbiamo per Dyson, brand di altissima qualità, sempre un passo avanti nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie, che “sforna” prodotti non solo utili ma anche esteticamente strepitosi e all’avanguardia; non pago del successo nell’ambito delle pulizie, della meraviglia del Cinetic Big Ball, e del più recente Cordless V8, ora prova a viziarci con il nuovissimo robot 360 Eye.

Diciamoci la verità, star dietro a tutto in casa è una faticaccia immane, a volte impossibile; famiglia, lavoro e casa da seguire spesso assorbono tutte le energie e non lasciano tempo per gli hobby e stare un po’ di più con i propri cari.
Quante volte abbiamo pensato che sarebbe stato bello avere qualcuno che si occupasse di spazzare ogni giorno, anche più volte al giorno il pavimento per noi? Quante volte abbiamo guardato sconsolate in giro per casa i peli del nostro peloso, chiedendoci chi ce lo avesse fatto fare di passare l’aspirapolvere poco prima?

Ma alla fine siamo ancora lì, con il nostro fedele amico e compagno di sventure, ad aspirare fino all’ultimo granello di polvere prima di buttarci stecchite sul divano alla ricerca di un po’ di energia.

Un tempo era così.

Perché Dyson ha pensato a noi, perché ogni giorno lavora per renderci la vita migliore e ora ha “sfornato” un nuovo oggetto del desiderio; quando lo abbiamo visto per la prima volta abbiamo deciso che sarebbe diventato nostro e amen, ce ne siamo innamorati.

In passato abbiamo già avuto un robottino di una famosa marca ma è stato un disastro fin dall’inizio; appena aperto, alla prima prova non funzionava, contattata l’assistenza ci è stato detto che era un difetto di fabbrica così ne abbiamo avuto uno in sostituzione… un disastro! Andava a sbattere contro tutto e ha rovinato gli zoccolini.

Non abbiamo più voluto avere a che fare con i robot fino a ora, fino a quando abbiamo visto il Dyson Eye.

Bello e di design come solo i prodotti Dyson sanno essere, ha un cuore potente (78.000 giri/min sono infatti imbattibili)… e poi è anche intelligente perché grazie alla tecnologia Radial Root Cyclone separa polvere e residui catturando lo sporco più sottile di un capello.

Se pensate che non abbia nulla di diverso dagli altri robot, a parte la potenza, vi state sbagliando.

Il Dyson 360 Eye rileva tramite la videocamera, 30 fotogrammi al secondo e si avvale di una sistema visivo a 360° generando poi una pianta dell’ambiente che gli permetterà individuare la sua posizione e le aree che ancora devono essere pulite e, grazie agli infrarossi può muoversi sicuro evitando gli ostacoli.



Inoltre possiede una spazzola che copre l’intera larghezza dall’apparecchio e dispone di filamenti in fibra di carbonio per i pavimenti e setole rigide in nylon per i tappeti.

C’è poi l’app… prima di poterla testare sul Dyson Pure Link non mi ero resa conto della sua utilità mentre ora mi rendo conto che è davvero utilissima. Pensate che tramite l’applicazione posso verificare la qualità dell’aria e, di conseguenza, far partire o regolare il purificatore ma, ancora meglio, lo posso fare quando sono fuori casa e tenere perciò sempre la situazione sotto controllo e rientrare a casa trovando l’aria bella purificata.

Anche il Dyson 360 Eye è dotato di un’applicazione che permette di controllarlo a distanza, programmarlo, risolvere i problemi e visualizzare l’avanzamento della pulizia; questo vuol dire che anche dal posto di lavoro si potrà controllare le pulizie e, se necessario farlo partire per tornare a casa e trovare la casa perfettamente spazzata.

Per voi lettori, Dyson mette a disposizione un'offerta esclusiva per poterlo acquistare dal 3 al 20 ottobre, approfittatene!
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Lettori fissi