15/12/16

Sai cosa pensa tuo figlio quando fumi? Saperlo non ti piacerà



Il fumo di sigaretta si sa, è nocivo per la salute e non solo, se si è genitori si deve essere coscienti del fatto che l’odore del tabacco può essere sgradito ai nostri figli e può, in qualche modo, “allontanarli” da noi; riuscire a smettere di fumare è difficile e richiede molta forza di volontà però, è possibile ovviare al problema grazie ai vaporizzatori personali contenenti i liquidi Vaporart.

Quando ero piccola mio padre fumava, ricordo che avvicinandosi a me spesso avvertivo l’odore del tabacco e della sigaretta appena fumata e questo, mi infastidiva non poco; ma non solo, anche quando salivo in macchina sentivo lo stesso odore che ormai aveva impregnato la tappezzeria dei sedili così, finivo per fare la noiosa, mi lagnavo e volevo tirar giù i finestrini a tutti i costi.

Come accadeva a me all’epoca, accade anche ai bambini d’oggi e, la dimostrazione ce l’ha data Matteo Viviani, lo storico inviato del Le Iene che ha intervistato bambini, figli di genitori fumatori; le risposte sono state ascoltate dalle mamme e dai papà seduti in una stanza accanto e, come prevedibile, non sono affatto piaciute. Non è bello sapere che un figlio preferisce evitare i baci del papà perché sa di tabacco o che si preoccupa perché le sigarette fanno male.

Se non si riesce a smettere di fumare, la soluzione a questo problema sono i vaporizzatori personali Vaporart, azienda Lombarda che dal 2013 produce liquidi aromatizzati proprio per i vaporizzatori; i liquidi Vaporart sono senza nicotina, di purezza di grado farmaceutico, e con Certificazione Europea FU ed EP.

Rispetto alle sigarette tradizionali, che provocano serie patologie cardiovascolari e aumentano il rischio di ammalarsi per via di un tumore (e questo vale sia con il fumo attivo che quello passivo), i vaporizzatori con liquidi SENZA NICOTINA, sono molto meno nocivi e non allontanano i bambini che non amano sentire l’odore del tabacco sia nell’alito che sugli abiti dei genitori fumatori.

Matteo Viviani, dopo l’analisi a campione su liquidi vaporizzatori con e senza nicotina, ha dimostrato che non hanno concentrazioni di metalli pesanti tali da poterli ritenere dannose perciò, l’utilizzo di e-cig con liquidi Vaporart, può essere il primo passo verso la “sconfitta” del vizio.

I liquidi sono disponibili in tantissime profumazioni, tra di loro sicuramente troverete quella più adatta a voi e che non farà più storcere il naso ai vostri bimbi che torneranno ad assaporare la gioia di un bacio e un abbraccio profumato, dimenticando la paura che la sigaretta possa farvi male.

Share:

5 commenti:

  1. Ricordo che quando ero piccola e salici in macchina del mio babbo mi veniva la nausea a causa dell'ospite di fumo impregnato nei sedili!
    Io non ho mai fumato e il mio compagno ha smesso 9 mesi fa quando e nata Sophia!
    Nuovo post sul mio blog! Passa da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io odiavo l'odore del fumo in macchina,,, passo a trovarti :-)

      Elimina
  2. Io non riesco a smettere, fumo poco ma fumo....
    Mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi, se ti va di ricambiare passa da me!
    http://marycosmesi.blogspot.it
    Baci
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, magari le sigarette elettroniche possono aiutarti a inziare a smettere. Passo a trovarti :-)

      Elimina
    2. Ah, dimenticavo... ti seguo già ;-)

      Elimina

Lettori fissi