18/07/13

, , ,

E' possibile utilizzare le lenti a contatto durante la gravidanza? E durante il parto?

Le lenti a contatto hanno ormai da tempo sostituito gli occhiali per tutte le attività della vita quotidiana. Chi soffre di disturbi della vista ed è abituato a portare le lenti spesso non riesce più a mettere gli occhiali, non solo perché considerati antiestetici, ma soprattutto perché ritenuti scomodi o fastidiosi. Tuttavia ci sono momenti particolari della vita, come il parto o la gravidanza, in cui sorge il dubbio se sia il caso o meno di indossarle.

La gravidanza è un momento speciale della vita di una donna in cui gli ormoni provocano tanti piccoli "sconvolgimenti" tra cui anche una leggera modificazione della cornea. Si tratta di un fenomeno transitorio che scompare generalmente dopo il parto ma che da luogo a piccoli disturbi come fastidio, irritazione e secchezza dell'occhio. L'uso delle lenti non è sconsigliato ma è necessario seguire qualche accortezza come l'utilizzo di appositi colliri per idratare e alternare l'uso degli occhiali per riposare l'occhio.

Se la gravidanza è un momento particolare il parto è un esperienza assolutamente unica e, per sua natura, imprevedibile. Come fa chi di solito indossa le lenti a contatto a non perdere neanche un minuto dell'evento? Nel parto naturale l'uso degli occhiali è ammesso, e anche l'utilizzo di lenti a contatto non è sconsigliato, tuttavia la situazione varia molto da caso a caso e anche da ospedale a ospedale. Consigliatevi con i ginecologi e le ostetriche di turno ed eventualmente munitevi di lenti usa e getta e di occhiali di riserva per ogni necessità.

Curiosando in internet è possibile consultare le molteplici offerte per lenti a contatto online che il web e i siti specializzati nella vendita di lenti offrono, addirittura con un risparmio fino al 50% sull'acquisto delle lenti e del liquido. Acquistare le lenti a contatto online e comodo e veloce, con un semplice click selezioni e scegli il prodotto, e non ti rimarrà altro che attendere di ricevere quanto acquistato.

Nel parto cesareo invece, trattandosi un piccolo intervento chirurgico, non sono generalmente ammessi né occhiali né lenti a contatto. Tuttavia, in alcuni casi, i medici permettono l'uso degli occhiali, soprattutto a coloro che, soffrendo di una forte miopia, rischierebbero di non riuscire a vedere il piccolo proprio nel momento della nascita! Insomma non perdetevi d'animo, munitevi di occhiali, addestrate i mariti, sperate nel buon cuore di medici ed ostetriche!

Susanna Giordano

Data di pubblicazione: 18/07/2013

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Lettori fissi