21/10/16

, ,

Dyson Pure Hot+Cool Link, rinfresca, scalda e purifica l'aria quando vuoi tu


Tempo fa vi avevo parlato del Dyson Pure Cool Link, il purificatore e ventilatore ideale per mantenere l’aria pulita in casa e godere di un getto d’aria rinfrescante in estate; dal design futuristico, contribuisce a eliminare il 99.95% di allergeni e inquinanti, rendendolo l’alleato ideale in case come la nostra in cui le allergie la fanno da padrona e dove, raffreddori e piccoli problemi respiratori sono in agguato dietro l’angolo.

Dopo molti mesi di utilizzo posso confermare che l’aria di casa è cambiata e con lei anche i raffreddori (con eccezione di un unico caso) sono praticamente scomparsi inoltre, in modalità automatica, ogni volta che cucino, si attiva ed elimina gli odori che, in un ambiente unico in cui si trovano soggiorno e cucina, passano da una parte all’altra.

Ora che arriva l’inverno, da Dyson arriva anche un nuovo oggetto del desiderio che “completa” il modello che noi usiamo quotidianamente, il Dyson Pure Hot+Cool Link: purificazione, getto fresco in estate e caldo in inverno.

Facciamo un passo indietro.

L’inquinamento domestico è un problema da non sottovalutare poiché, ad esso, sono legate molte malattie, soprattutto a carico dell’apparato respiratorio e se in casa si trovano bambini, anziani, o soggetti allergici, è bene prestare molta attenzione; spesso non ci si rende conto di quanto le nostre case siano inquinate, quando chiudiamo la porta di casa pensiamo di essere finalmente al riparo e al sicuro ma, purtroppo, non sempre è così perché all’interno, l’inquinamento può essere 5 volte maggiore rispetto all’esterno.

Muffe, batteri, polveri, pollini, allergeni e sostanze che possono essere rilasciate dalle vernici sono all’interno delle abitazioni e la loro presenza può risultare deleteria; da qui, la necessità di purificare l’aria eliminando tutti gli inquinanti e, il purificatore Dyson, con il suo filtro HEPA 360° Glass, è perfetto per questo scopo perché riesce a eliminare particelle ultrasottili fino a 0,1 micron.



La possibilità di attivare la rilevazione automatica permette di avere la casa con un livello della qualità dell’aria ottimale; attraverso la scansione dell’aria, Dyson riesce a identificare la presenza di muffe, odori, particelle che devono essere eliminate e, in automatico, senza che dobbiate intervenire, si attiverà.

Attraverso l’app potrete controllare la qualità dell’aria anche quando non siete in casa, vi basterà attivarla e attendere la connessione quindi, una casetta colorata vi darà tutte le informazioni che vi servono:
qualità dell’aria (se la casetta è verde vuol dire che è ben purificata, gialla indica una qualità discreta, arancio vuol dire che è scarsa, e rossa invece molto scarsa. Se non è in modalità automatica e la discreta non vi sta bene, potete anche attivarlo tramite l’app; se invece è impostato in modalità automatica, definita la qualità dell’aria che desiderate in casa, si attiverà ogni volta che il parametro non sarà rispettato.)
umidità
temperatura.

Potrete inoltre visionare le statistiche relative alla qualità dell’aria per giorni o settimanalmente, programmarlo e impostare la temperatura dell’aria facendo si che il Dyson la mantenga costante.

Se il Pure Cool Link già era stato promosso per il grande aiuto che ci ha dato in casa, con questa innovazione non si può che ringraziare Dyson perché oltre a rinfrescare dalla calura estiva, ora rende possibile anche scaldare l’ambiente quando il freddo invernale o le prime giornate non proprio calde faranno capolino.

Che ve ne pare di avere aria purificata fresca in estate e calda in inverno? Io direi: “Un sogno!”.

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Lettori fissi