18/02/16

FreeStyle Libre di Abbot, un aiuto per i bambini diabetici

FreeStyle Libre di Abbot

Il diabete è una patologia che può colpire adulti e bambini (basti pensare che in Italia si contano 20.000 bambini con diabete di tipo 1, con un’incidenza che cresce del 3% ogni anno) influenzando lo stile di vita e le giornate di chi ne viene colpito; oltre all’attenzione verso cibi e bevande, c’è una routine, quella della puntura del dito per la misurazione della glicemia che, a volte, rende le giornate “pesanti”.

Basti pensare alla necessità di dover trovare un luogo appartato in cui eseguirla quando non si è a casa, il bisogno del disinfettante, la temporanea perdita del senso del tatto in seguito alla micropuntura.

Nei bambini l'insorgenza dei sintomi del diabete di tipo 1 può essere improvviso e drammatico; generalmente la sintomatologia all'esordio prevede:
sete intensa e frequente bisogno di urinare
perdita di peso rapida e improvvisa, nonostante la fame aumentata
perdita di zuccheri nelle urine (glicosuria)
improvviso offuscamento della vista
respiro pesante e faticoso
alito acetonemico (con odore di mele marce o vinoso)
stanchezza
ottundimento fino alla letargia
stato soporoso, perdita di coscienza.

Vivere con un bambino diabetico non è sempre semplice, i ritmi della famiglia cambiano, la notte, svegliarsi per la puntura può diventare pesante per il genitore e per il bimbo che, svegliato dal sonno, potrebbe aver difficoltà a riaddormentarsi di nuovo; tutto questo ha ripercussioni sulla vita di tutti i giorni, si rischia di accumulare stanchezza e nervosismo.

Il controllo avviene tra le 3 e le 8 volte al giorno e il 71% delle volte lo si fa tramite la puntura sul dito; secondo il 67% dei genitori il diabete compromette le attività fisiche, sociali e l’istruzione dei figli perciò, come afferma il 56% dei genitori, un sistema di monitoraggio del glucosio aiuterebbe a semplificare e rendere più serena la gestione della patologia.

Ora, a questo disagio si può finalmente porre un limite.

Il Sistema di monitoraggio FLASH del glucosio FreeStyle Libre della Abbott permette un monitoraggio del glucosio senza pungersi; se un adulto è più cosciente e responsabile, per un bambino o un adolescente è difficile vivere il momento della puntura, soprattutto all’inizio. Doversi fermare e abbandonare le attività, magari con gli amichetti per questo rituale obbligatorio è spesso accolto con dispiacere, anche se poi si tornerà a giocare con i compagni o a svolgere le proprie attività.



Grazie alla Abbott che ha finalmente ottenuto il marchio CE per il sistema di monitoraggio FLASH del glucosio FreeStyle Libre ed esteso l’utilizzo ai bambini dai 4 ai 17 anni, il diabete infantile (a anche quello adulto) può essere tenuto sotto controllo tramite un piccolo sensore grande come una moneta da 2€ che si applica sulla parte posteriore del braccio e si collega a un lettore; il sensore evita la necessità delle punture, la scansione del sensore è indolore perché dura solo 1 secondo, rimane applicato al corpo per 14 giorni e la lettura può essere fatta anche attraverso i vestiti.

Il lettore, da parte sua, rileva i dati e fornisce un quadro glicemico completo tramite l’AGP (Ambulatory Glucose Profile) che fornisce il valore attuale del glucosio, lo storico delle ultime 8 ore, i casi in cui si sono presentati ipoglicemie e iperglicemie.

I passaggi da effettuare sono quindi 3:
1 applicare il sensore sul braccio (una volta ogni 14 giorni)
2 passare il lettore sul sensore per visualizzare il valore del glucosio
3 verificare sul lettore i dati



I dati raccolti permetteranno a medico e paziente di: comprendere meglio i pattern glicemici, osservare l’impatto di dieta e attività sica sui livelli di glucosio, individuare i momenti in cui il rischio di ipo o iper glicemia è elevato, ideare un piano personalizzato e migliorare la gestione del diabete.

Una bella novità che permetterà di vivere meglio nonostante questa patologia; per maggiori informazioni su FreeStyle Libre vi consiglio di consultare il sito www.freestylelibre.it Buzzoole

Share:

25 commenti:

  1. E' davvero una novità per me e lo trovo molto utile soprattutto per i bambini che soffrono di diabete già in così giovane età

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la punturina per prelevare il sangue è davvero una scocciatura... pe ri più piccoli è anche dolorosa.

      Elimina
  2. Penso che questo strumento sia una vera manna dal cielo, il diabete è una patologia abbastanza pesante da gestire ed evitare continue punture specie se il paziente è un bimbo allevia di molto il disagio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, anche perché andrà avanti per tutta la vita; questo dispositivo alleggerisce molto le cose.

      Elimina
  3. Il diabete sta diventando sempre più un problema. E'davvero una bella cosa che abbiano creato un dispositivo per misurare la glicemia in modo così semplice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo si diffonde sempre più e, soprattutto, si diffonde anche tra i bambini in fasce d'età sempre più basse!

      Elimina
  4. Veramente valido e utilissimo! questo dispositivo è da consigliare ad alcune amiche che hanno dei bimbi con il diabete, saranno felicissime di avere questo accessorio innovativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne saranno felici, anche io ho amiche con bimbi con il diabete e le punturine a volte sono un dramma, soprattutto di notte.

      Elimina
  5. un fantastico ed innovativo prodotto che ci piace molto, tutto ciò che aiuta a far star meglio il prossimo insomma ben venga sempre.

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questo prodotto, è davvero utile, ci voleva proprio

    RispondiElimina
  7. La trovo un ingegnosa idea!! Utilissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, chi lo ha inventato è stato davvero geniale!

      Elimina
  8. Il test tradizionale è molto fastidioso, specialmente per i bambini; questo mi sembra comodo ed innovativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è vero, i bambi lo tollerano a fatica; con questo sarà tutto diverso.

      Elimina
  9. un ottimo aiuto per i bambini...lo dirò ad una mia cugina...purtroppo ha scoperto da pochissimo di avere problemi di diabete e lei è piccolina ancora...potrebbe essere un valido aiuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita mi dispiace tanto! I primi tempi sono sono veramente terribili... questo però la aiuterà molto e per la bambina sarà un tormento in meno :-)

      Elimina
  10. Per fortuna mia figlia non ha questi problemi, ma credo che questo dispositivo possa davvero essere utile a molte persone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sarà davvero molto utile... una sofferenza in meno per i più piccini e un'incombenza in meno per mamma e papà che vivranno il momento della misurazione in maniera diversa :-)

      Elimina
  11. Questo dispositivo aiuta molto i bambini dal fastidio del dispositivo tradizionale,molto scomodo.Questo è ottimo.

    RispondiElimina
  12. Un dispositivo di grandissima utilità per i bambini e le persone diabetiche in genere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, del resto è adatto per grandi e piccini. :-)

      Elimina
  13. Misurare il diabete con un sensore è davvero una bella invenzione. la punturina utilizzata finora, sarà presto un ricordo

    RispondiElimina

Lettori fissi