09/06/16

Gravidanza: lo sviluppo nel sesto mese


Nel corso della ventiduesima settimana il bimbo cresce sempre più, ormai ha le palpebre e le sopracciglia; percepisce chiaramente quello che succede nel modo esterno e ama ascoltare i discorsi.

Le unghie arrivano ormai quasi fino alla punta delle dita e pesa 450 grammi circa per poco meno di 30 cm di lunghezza; se si tratta di un maschio i testicoli iniziano a scendere.

Durante la ventitreesima settimana le unghie hanno ormai terminato il loro percorso e arrivano sino alla punta delle dita; il peso supera di poco i 500 grammi, ancora non si è formato il grasso corporeo ma, come proporzioni, appare più simile a un neonato. Gli occhi ormai sono formati mentre il pancreas si sta’ formando.

La mamma potrebbe avvertire le contrazioni di Braxton Hicks.

Siamo ormai alla ventiquattresima settimana e il peso si attesta attorno ai 600 grammi mentre la misura dei 30 centimetri è ormai stata raggiunta; inizia a depositarsi il grasso, essenziale per trattenere il calore tuttavia, nel caso in cui dovesse nascere, nonostante i progressi della neonatologia intensiva, avrebbe ancora delle difficoltà dovute allo scarso sviluppo dei polmoni.

Si stanno formando le papille gustative e stanno per formarsi anche le ghiandole sudoripare.

Durante la venticinquesima settimana il peso aumenta sempre più (ormai supera i 600 grammi), la lunghezza è attorno ai 35 centimetri mentre si sviluppano i vasi sanguigni dei polmoni; si aprono le narici, il bimbo inizia a mostrare gusti e preferenze per i sapori mentre le ossa si fanno sempre più forti.

Il sesto mese finisce alla ventiseiesima settimana più 2 giorni; in questa settimana gli occhi iniziano ad aprirsi e inizia a percepire la luce che “filtra” dalla pancia della mamma; pesa circa 750 grammi ed è lungo circa 35 centimetri; la colonna vertebrale è sempre più solida mentre nei polmoni si formano sacche d’aria.

Il bambino nel corso del sesto mese riesce a percepire anche la voce del papà anche se i suoni arrivano ancora parzialmente ovattati tuttavia, ama sentir parlare perciò è possibile parlargli, raccontargli fiabe e musica, apprezzerà sicuramente; tra le tante cose percepisce anche rumori quali il battito cardiaco, i suoni della digestione e delle altre funzioni.

Share:

4 commenti:

  1. Un meraviglioso mese...come tutti e 9 d'altronde.
    Ho un bimbo di 3 anni e mezzo...amavo la mia pancia e non vedo l'ora di poter dire che arrivi una sorellina!

    RispondiElimina
  2. Sicuramente uno degli ultimi mesi in cui la pancia si fa vedere ed i piedini scalciano

    RispondiElimina
  3. io ho appena avuto una piccola... sono bellissimi i momenti nel pancione :D li ricordi tutta la vita adesso le mie piccole hanno 4 anni e 4 mesi ...

    RispondiElimina
  4. ricordo bene che mia cugina ha cominciato ad amare il sesto mese perché finalmente si riusciva a vedere un bel pancino...era felicissima

    RispondiElimina

Lettori fissi