13/06/12

iMamma, l'App per future mamme tecnologiche

© iMammamobile.com
Per le future mamme tecnologiche, l’App Store ha messo a disposizione iMamma, la prima App studiata per mamme e ginecologi; unica nel suo genere, crea un collegamento diretto con il proprio medico, permettendo di gestire in sinergia la gravidanza.

Sviluppata con l’aiuto di medici specialisti offre un sostegno psicologico, nutrizionale, estetico e ludico alla mamma che può trovare informazioni settimana per settimana, calcolare la data del parto, sapere gli esami a cui sottoporsi, leggere articoli scientifici che possano aiutarla ad affrontare questo periodo magico con maggiore consapevolezza, ma anche registrare i dati personali e visualizzare immagini ecografiche in 2D e 3D.

Non finisce certo qui, una funzione che potrà divertire ma, nelle più apprensive creare una certa preoccupazione, è il “conta calcetti”... nel caso in cui si sia in attesa di 2 o più gemelli potrebbe trasformarsi in una continua rincorsa all’aggiornamento.

Non manca neppure il registro su cui annotare il numero delle contrazioni, rigorosamente da evitare in sala parto, a meno che non si voglia partorire con un iPhone tra le mani; ci sono poi altre utili funzioni che permettono di programmare con un certo anticipo gli acquisti o tenere a portata di mano gli indirizzi e i numeri utili. In certe situazioni, soprattutto in caso di emergenza, anche il proprio numero di telefono può improvvisamente venire risucchiato nel buco nero della memoria perciò, un aiutino torna utile.

Il ginecologo troverà in questa App un comodo database e un’agenda che gli consentiranno di gestire in maniera divertente le attività e le pazienti ma, disporrà anche, di un regolo “moderno” e altre utili informazioni.

Insomma, una divertente applicazione che affiancherà medico e futura mamma, arricchendo l’esperienza con tante curiosità, aiutandola a tenere d’occhio, giorno per giorno, alcune informazioni (in qualsiasi momento è possibile vedere, a colpo d’occhio, le settimane di gestazione, la data presunta del parto, i giorni che mancano alla giornata fatidica e godersi qualche consiglio) compilare, poco alla volta, una lista “virtuale” di ciò che si è già acquistato e quel che manca.

Per scaricarla non mi resta che indirizzarvi all’AppStore

Data di pubblicazione: 13/06/2012
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Lettori fissi